Caricamento...

Bulgarini esalta gli incassi dei musei civici ma cerca il 30% di spese non coperte... Dalla gratuità della Basilica per Linea d'Ombra?

«I nostri musei crescono più di quanto abbiano fatto i musei statali... con un raddoppio degli incassi in quattro anni... Per far si che i musei possano offrire sempre di più ai turisti, con la possibilità di aumentarne il numero, ritengo che sarebbe opportuno che gli incassi potessero essere reinvestiti nell'ambito di una gestione autonoma cosa che oggi non avviene perché il denaro rientra nel bilancio generale dell'intero Comune. Ricordo, comunque, che l'attuale gestione ha consentito di coprire le spese per oltre il 70%»: questo dichiarava Jacopo Bulgarini d'Elci il 18 gennaio scorso.

Continua a leggere

Centro anziani di Bassano: prossimi appuntamenti

ArticleImage

Il centro socio ricreativo culturale per anziani del comune di Bassano del Grappa, in collaborazione con l'associazione "anni d'argento" di Bassano, propone una serie di attività e appuntamenti volti ad animare e tenere in forma, soprattutto mentale, i meno giovani. Ecco le prossime date a partire da febbraio: Giovedi' 1 Ore 15,00- Prima lezione corso di cucina: "Cuciniamo insieme divertendoci!"- a cura di Enzo e Claudio. Massimo 10 iscrizioni- iscrizioni in segreteria entro il 25 gennaio. Mercoledì 7 Ore 15.00 - sala presidenza - incontro con il "gruppo di lettura". Opera prescelta: "Uomini che odiano le donne" di Stieg Larsson. Per informazioni : segreteria del centro anziani-Via J.Da Ponte,37- 0424 519171-2

Continua a leggere

Parte il 2 febbraio la seconda edizione di "Arte a tavola", Vicenza

ArticleImage

Il 2 febbraio e il 23 marzo due nuove conferenze dello storico dell'arte Fernando Rigon Forte dal titolo "Sopra la tavola, davanti agli occhi, sotto i denti": un percorso tra cibo e cultura organizzato da Università del Gusto e Biblioteca Internazionale La Vigna di Vicenza. "Sopra la tavola, davanti agli occhi, sotto i denti". Sarà questo il tema della nuova edizione del ciclo di conferenze intitolate "Arte a Tavola", nelle quali lo storico dell'arte Fernando Rigon Forte approfondisce il profondo legame esistente tra storia, arte e cibo.

Continua a leggere

Giornata della memoria a Marostica con la mostra "Perché non accada mai più. Ricordiamo"

ArticleImage

Anffas onlus Bassano del Grappa, in collaborazione col Comune di Marostica e il patrocinio della Fondazione Banca di Marostica Volksbank, in occasione delle celebrazioni della Giornata della Memoria 2018, promuove dal 27 gennaio al 4 febbraio inclusi, al Castello Inferiore di Marostica, la mostra "Perché non accada mai più. Ricordiamo". La mostra, ad ingresso libero e aperta ogni giorno dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18, propone un percorso storico ed emozionale sullo sterminio di disabili e malati mentali scientificamente programmato e messo in atto dal regime nazista con l'operazione AKTION T4, voluta da Hitler nel 1939. L'esposizione verrà inaugurata venerdì 26 gennaio alle ore 18.00 al Castello Inferiore di Marostica. A presentare la mostra, il prof. Fabrizio Ferrari, docente di sociologia all'Università di Padova e già Presidente nazionale ANFFAS che sarà a disposizione dei presenti per approfondimenti e curiosità. 

Continua a leggere

Per gli studenti delle superiori, concorso di critica teatrale al Festival "Maschera d'oro" di Vicenza

ArticleImage Ultimi giorni di tempo, fino a mercoledì 31 gennaio, per iscriversi alla 27ª edizione de "La Scuola e il Teatro", concorso di critica teatrale riservato agli studenti delle scuole superiori del Veneto e promosso nell'ambito del 30° Festival nazionale "Maschera d'Oro", che si terrà dal 3 febbraio al 24 marzo prossimi al Teatro San Marco di Vicenza, per iniziativa del Comitato Veneto della Federazione Italiana Teatro Amatori (Fita). Il concorso letterario è organizzato in collaborazione con l'Assessorato all'Istruzione della Regione del Veneto e l'Assessorato per i Giovani e l'Istruzione del Comune di Vicenza.

Continua a leggere

Il gusto dell'equità: immagini dal mondo a Bassano del Grappa

ArticleImage

Sarà visitabile fino al prossimo 10 febbraio la mostra "Il gusto dell'equità" ospitata presso la Biblioteca civica di Bassano del Grappa e realizzata in collaborazione con la Cooperativa Unicomondo, organizzazione di commercio equo e solidale attiva nel territorio di Vicenza. La mostra presenta una selezione di alcuni scatti del fotoreporter Aldo Pavan, che ritraggono produttori di commercio equo e solidale impegnati nel loro lavoro quotidiano. Il filo conduttore di queste immagini è costituito dalle materie prime agricole del commercio equo e solidale ed il lavoro manuale per la costruzione di filiere sostenibili, prodotti che sono materialmente esposti e descritti nelle quattro teche che accompagnano il percorso fotografico. 

Continua a leggere

Giotto a Thiene dal 27 gennaio: mostra didattica itinerante a Palazzo Cornaggia

ArticleImage Al via dal 27 gennaio all'11 febbraio 2018 a Palazzo Cornaggia la mostra didattica itinerante "Giotto - La cappella degli Scrovegni" , esposizione a cura di Roberto Filippetti e rientrante nel progetto "Giotto fa scuola" promosso da Centro Culturale III Millennio, Regione Veneto, Ufficio Scolastico Regionale in collaborazione con il Comune di Thiene. Nell'esposizione si potrà ammirare la riproduzione ad alta definizione degli affreschi di Giotto nella realizzazione in scala 1:4 della Cappella. Per i 750 anni della nascita di Giotto, infatti, il Centro Culturale "Terzo millennio" di Chioggia si è fatto capofila di una rete di realtà culturali, scolastiche ed educative di tutto il Veneto per la realizzazione del Progetto "La Cappella degli Scrovegni: un'affascinante risorsa per tutta la scuola veneta, a 750 anni dalla nascita di Giotto", destinato al vasto pubblico degli studenti delle scuole e alla popolazione. 

Continua a leggere

Avversione agli Ebrei: Lutero, Shakespeare, Voltaire e Marx. La Voce del Sileno anno 3

ArticleImage Nel ricordare il genocidio degli Ebrei perpetrato nella Germania nazionalsocialista che aveva chiarito la sua avversione al popolo di Israele con numerosi scritti già nel XIX secolo e che aveva nel libro di A. Hitler la sua massima espressione, si fa poca memoria di quei testi che in Europa hanno contribuito all'antiebraismo, che è diventato successivamente non una discriminazione su base religiosa e culturale, ma soprattutto razziale., che si appoggiava pure alle teorie enunciate da "scienziati" sulla inferiorità del popolo di Javhè.

Continua a leggere

Bassano del Grappa, il 24 gennaio al Teatro Remondini "Ritratto di donna araba che guarda il mare"

ArticleImage

Mercoledì 24 gennaio alle ore 21.00 va in scena al Teatro Remondini di Bassano "Ritratto di donna araba che guarda il mare" di Davide Carnevali prodotto da Lab. 121. Uno spettacolo che colora di attualità la Stagione Teatrale Città di Bassano, promossa dall'Assessorato alla promozione del Territorio e della Cultura e curata da Arteven con il Teatro Stabile del Veneto-Teatro Nazionale. Davide Carnevali è il più europeo dei nuovi autori teatrali italiani e questo testo, vincitore del 52° Premio Riccione, ne è la più evidente dimostrazione. Un turista europeo in una città senza nome del Nord Africa incontra una giovane donna una sera al tramonto, davanti al mare. 

Continua a leggere

Marano Vicentino, continua la rassegna sul cinema con il quinto incontro il 23 gennaio

ArticleImage Per la rassegna "La banda dei cinefili", curata dall'assessora alla Cultura del Comune di Marano, martedì 23 gennaio alle 20.45 avrà luogo il quinto e penultimo incontro presso il cinema Campana di Marano. La serata vedrà come protagonista Alberto Brodesco, del dipartimento di Sociologia e ricerca sociale dell'Università di Trento, che terrà una lezione sul fascino della narrazione seriale "Da Lost a Gomorra".

Continua a leggere

Schio: mostre, incontri e tanta musica dal 24 al 26 gennaio

ArticleImage Un inizio settimana ricco di interessanti appuntamenti per Schio: mostre, incontri e tanta musica. In particolare, si segnala giovedì 26 alle ore 18.45 al Lanificio Conte la conferenza "Il Lanerossi Vicenza. La storia ..siamo noi!" e, per la Giornata della Memoria, al Rustico Pettinà, allo ore 20.45 lo spettacolo musicale "Viandanti della Memoria". Ma ecco nel dettaglio tutti gli appuntamenti, partendo da quelli su più giorni: fino al 25 marzo 2018 sarà possibile visitare la Mostra "Di carta / Papermade, Essere a casa/This is my place", biennale delle opere in carta, presso Palazzo Fogazzaro. Orari: sab e dom 10.00-12.30 / 15.30-19.00. Visite guidate gratuite su prenotazione il 15 febbraio, il 1° marzo e il 22 marzo, ore 20.00. Per info: 0445 691392, [email protected] http://dicartapapermade.wixsite.com/dicartapapermade. Su FB: Di Carta/Papermade Biennale Internazionale delle Opere in Carta.

Continua a leggere
<| |>


Gli altri siti del nostro network
Commenti degli utenti

ieri alle 18:07 da kairos
In Bulgarini esalta gli incassi dei musei civici ma cerca il 30% di spese non coperte... Dalla gratuità della Basilica per Linea d'Ombra?

Venerdi 19 Gennaio alle 18:39 da Luciano Parolin (Luciano)
In Mercoledì 24 gennaio su Rai 1 Alberto Angela presenta il patrimonio Unesco di Vicenza

Sabato 13 Gennaio alle 18:56 da kairos
In Lettura di Parolin e Formisano su Vittorio Emanuele II, Indipendenza Veneta Vicenza Città: irrispettoso ricordare a Vicenza "il re infingardo che sottomise Terre Venete"
A CAMMILLO CAVOUR


nel 1867.

___


O nell’ora del nembo e del periglio
Sempre invocato, che più grande appari
Quanto più gonfi il trepido naviglio
4Battono i mari;

Chiuse son l’Alpi allo stranier: clemente
Rise una volta a’ popoli fortuna:
Tutte al suo desco le città redente
8Italia aduna.

Più non cercar. Delle battaglie il nome
Oh non chiedere a’ tuoi: sovra qual onda,
Sovra qual campo; e se le nostre chiome
12Lauro circonda.

A’ vincenti terribile il vessillo
Parve d’Italia: i giovani guerrieri
Volâr sull’ erta, ma con noi, Cammillo,
16Tu più non eri.

[p. 180 modifica]

Invan crebber le file: invan da’ porti
Più possente navil sciolse il nocchiero;
Non valser tante prue, tante coorti
20Il tuo pensiero.

In picciol nido l’aure interrogando,
Con poco stame a lunga tela assiso,
E l’ovra della mente ardua velando
24Di facil riso,

Gli occhi alzasti; e di fanti e di cavalli
Alla muta parola obbedïenti
Dal Cenisio sull’itale convalli
28Sceser torrenti.

E pria sul lido del remoto Eusino
Fra le pugne agitata e fra le nevi
La morta face del valor latino
32Raccesa avevi.

A’ cupi genî del Tirren custodi
Serti offrivi non visto, e taciturna
La partenza pregavi e fida ai prodi
36L’aura notturna,

Quando dell’Etna alla fremente riva
I Mille veleggiavano; portavi,
Celando sotto il mar la man furtiva,
40Le balde navi.
[p. 181 modifica]


Sparver gli avversi troni; e del tuo spiro
Che percorrea de’ novi abissi il seno,
La possa irresistibile sentiro
44Adria e Tirreno.

Itali fummo. Ed esultavi allato
Del Re più degno in Campidoglio atteso,
Quando cadevi, e dell’Italia il fato
48Parve sospeso.

Ansio cadevi dell’Olimpo al piede,
Indomato Titano. Orfana ancora
Sull’orma tua, cui pari altra non vede,
52Italia plora.

Ode di pugne inauspicate il foro
Risonar tempestoso; ed ella intanto
A’ suoi mali non trova altro ristoro
56Che sdegno e pianto.

Dell’indugio si sdegna e de’ consigli
Con gioco assiduo sul fiorir recisi;
D’altre barriere, che di monti, i figli
60Piange divisi.

O nata a non perir, stirpe fatale!
O risorgente dalle tue ruine
Popolo, che ricigni or l’immortale
64Infula al crine;
[p. 182 modifica]


De’ secoli più grande e de’ tuoi guai,
Se come in altro dì non ti è concesso
Reggere il mondo, mostra almen che sai
68Regger te stesso.
Meteo regionale
Meteo Veneto