Religioni

Quotidiano | Categorie: Religioni, Chiesa, Cultura

Schio, la Romea Vicetia in onda su Rai 2

ArticleImage Sabato 5 Agosto, su Rai Due, alle ore 9.25, il programma "Sulla Via di Damasco" dedicherà la 31^ puntata sui cammini devozionali italiani alla Romea Vicetia, uno degli itinerari della più conosciuta Romea Strata, che unisce Rovereto a Montagnana, nel cuore dell'Italia Nord Orientale. Il programma di Mons. Giovanni D'Ercole e Vito Sidoti ripercorrerà un antico "cammino di fede e memoria (titolo della puntata)" che ha segnato la nascita dell'Europa, arteria di collegamento dell'oltralpe con Roma, polmone spirituale di fede, luce e speranza, per i suoi panorami mozzafiato, i silenzi ed il verde lussureggiante. Le telecamere accompagneranno un gruppo di pellegrini nella prima tappa da Rovereto (TN) a Schio (VI), con breve sosta all'eremo di San Colombano, in località Trambileno (TN), completamente incastonato nella roccia, sospeso tra terra e cielo, per secoli luogo di riposo spirituale per pellegrini e viandanti. La seconda tappa, da Schio a Vicenza, sarà accompagnata dal commento di Padre Ermes Ronchi del Convento dell'Ordine dei Servi di Maria, luogo di intensa spiritualità la cui vocazione è estendere la fraternità oltre le mura conventuali, allargando le braccia ed il cuore a quanti sono in cammino verso la Verità. Il viaggio si concluderà a Montagnana (PD) con le testimonianze dei protagonisti di questa avventura a piedi carica di storia e di significato religioso.

Continua a leggere
Opinioni | Quotidiano | Categorie: Religioni

Che differenza di bevande al festival Biblico: venerdì a Schio un aperitivo...

ArticleImage Se non sai che fare.... venerdì 19 il festival Biblico propone alle 18 a Schio (VI) l'aperitivo dal titolo "Buon viaggio, che sia un'andata o un ritorno", momenti musicali a cura della band del Campus di
Schio
, con racconti e testimonianze di giovani che hanno vissuto esperienze di viaggio. Un momento decisivo per la Fede cristiana questo aperitivo, che non prevede il piatto forte, ma come è d'uso solo uno spritz o un bicchiere di prosecco, o semplicemente "un goto de vin" o qualche analcolico, ormai raro negli Happy hour, sentendo narrazioni di viaggio. Certo anche san Pietro, san Paolo come attestano gli Atti degli Apostoli, parte della Bibbia, raccontavano i loro viaggi, ma i loro erano viaggi di apostolato per diffondere la Buona Novella (Evangelo) e convertire i giudei e i pagani, nessun cenno nei libri sacri agli atei e ai miscredenti/indifferenti, che sono prodotti della modernità.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Religioni, Eventi, Poesia, Fatti, Chiesa, Cultura

Cereda di Cornedo, una manifestazione in onore di Padre Silvano Garello

ArticleImage Domenica 21 maggio alle ore 20.30 presso la chiesa arcipretale Sant'Andrea di Cereda avrà luogo il Recital di Poesia e Musica dell'Anima in onore di Padre Silvano Garello, missionario saveriano deceduto in Bangladesh dopo quaranta anni di apostolato. Attraverso la testimonianza di Padre Marcello Storgato verranno ricostruiti gli anni trascorsi in Bangladesh da Padre Garello. Il missionario era ritornato in Bangladesh lo scorso ottobre 2016, dopo un breve periodo di riposo trascorso a Cornedo. E' stato non solo un missionario, ma anche un comunicatore e un grande autore di numerosi libri di carattere religioso e non solo. In lingua bengalese ha pubblicato più di 200 volumi, tra cui i commentari alla Bibbia e il Dizionario Cristiano con 514 termini. la manifestazione di domenica 21 prevede le esecuzioni all'organo di Mattia Sciortino, alcune letture da parte di Tiberio Bicego e Alessandro Cabianca. L'ideazione, la scelta dei testi e le presentazioni sono a cura di Federico Cabianca.

Continua a leggere
Opinioni | Quotidiano | Categorie: Politica, Religioni, Storia

Tra il Papa e il 25 aprile c'è Yom HaShoa, oggi 24 aprile

ArticleImage

Premessa per il direttore: Visto che non sono buona né con il Papa, né con l'Anpi... veda lei se pubblicare, io chiedo sempre ospitalità, lei me la dà, altri tagliano o mi impongono tagli, ma poi se uno non pubblica non mi arrabbio.

Ricorre il 24 aprile Yom HaShoah (יום השואה yom ha-sho'āh), conosciuta anche come Giornata del Ricordo della Shoà e cade il ventisettesimo giorno di Nissan. In origine si pensava di celebrarla il 15 del mese (calendario ebraico lunisolare), data che fu subito scartata perché coincideva con il primo giorno di Pesach (Pasqua ebraica) e si scelse il 27 di Nissan, in cui ricorre anche l'anniversario della rivolta del Ghetto di Varsavia (19 aprile 1943, che è il centonovesimo giorno del calendario gregoriano). Fu una scelta ragionata con il pragmatismo ebraico, cade otto giorni prima di Yom Ha'atzmaut'ut, ovvero la festa dell'indipendenza di Israele e la legge fu firmata da David Ben Gurion e Yitzhak Ben Zvi, allora rispettivamente Primo Ministro e Presidente di Israele (qui la photo gallery).

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Religioni

Inizia Pesach, Pasqua ebraica, tra fede e tradizione gastronomica: ce le raccontano una “laica” vicentina e Rabbino Elia Richetti

ArticleImage Pesach (Pasqua Ebraica) dura otto giorni per gli ebrei della diaspora (sette in Israele), di cui i primi due e gli ultimi due solenni. Inizia al tramonto di Lunedi, 10 Aprile, 2017 e finisce al crepuscolo di Martedì, 18 Aprile, 2017. E' la festa che rievoca l'esodo dall'Egitto, la miracolosa traversata del mar Rosso, la fine della schiavitù e la conquista di una sofferta libertà sotto la guida di Mosè e Aron. A memoria di questa liberazione per tutti gli otto giorni non si mangiano, ma nemmeno si tengono in casa, cibi lievitati. La casa deve essere minuziosamente ripulita per eliminare ogni residuo di cibo non consentito (nella foto fabbrica di pane azzimo, qui la photo gallery).

Continua a leggere
Opinioni | Quotidiano | Categorie: Religioni

Oggi il Convegno delle religioni: una "menzione negativa" perchè escludeva la religione ebraica

ArticleImage Caro Direttore, ti ringrazio per avermi girato l'invito di don Giuseppe dal Ferro e per avermi chiesto di andare ad assistere all'evento (al Teatro San Marco dalle ore 15.30 alle 18, si è svolto il Convegno delle religioni, ndr) per conto del giornale. No, grazie, oggi, domenica, è Purim e ho referito passare la Giornata a chiacchierare con i miei amici, visto che in questo periodo non posso fare gli spostamenti che facevo negli anni passati. Ma ti pare? Un convegno di religioni che esclude l'ebraismo... Certo i prelati avranno la risposta pronta "Abbiamo invitato ma ci hanno detto che è Purim" ed io rispondo "Ma se un Rabbino vi invita durante una Festa Cristiana voi ci andate?". Preciso che l'invito va inoltrato per tempo a una Personalità e mai in una ricorrenza festiva.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Religioni, Arte, Fatti, Cultura

Recoaro, l'artista Loria Orsato espone a Koinè 2017 le sue opere realizzate con la terra rossa del Monte Rotolon

ArticleImage L'originale e poliedrica artista recoarese Loria Orsato è fra gli espositori di Koinè 2017, rassegna internazionale di arredi, oggetti liturgici e componenti per l' edilizia di culto, in Fiera a Vicenza dall'11 al 14 marzo. L'artista presenterà al pubblico le sue opere di vetro dipinte a mano legate al sacro e interpretate in modo originale. Già autrice del Logo dell'Istituto Superiore di Scienze Religiose "Maria di Monte Berico", ente promotore dell'evento, l'artista ha svolto in passato un percorso formativo laureandosi in Scienze Religiose presso l'Istituto Teologico del Seminario Vescovile di Vicenza. "Sono molto contenta di partecipare a questo evento - afferma Orsato- perché mi ha dato modo di realizzare una vetrata ricercando nuovi colori che rimandano ad un piccolo pezzetto del nostro territorio vicentino così ricco di straordinarie bellezze.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Religioni, Fatti, Enogastronomia, Cultura

Suor Germana, la cuoca religiosa nata a Crespadoro festeggia 60 anni di vita consacrata

ArticleImage Suor Germana, la cuoca con il velo più famosa d'Italia ha 79 anni e festeggia i suoi 60 anni da suora. Originaria di Durlo, frazione di Crespadoro, un Comune in montagna nell'Ovest vicentino, la religiosa ora risiede nella casa di riposo San Gaetano, in provincia di Varese. Il suo nome d'origine è Martina Consolaro. Nata da un'umile e numerosa famiglia, all'età di dodici anni lasciò la propria casa e a quattordici prese servizio come domestica presso un'agiata famiglia di Torino. Entrò diciannovenne tra le suore del Famulato Cristiano, fondate con il fine di tutelare le giovani lavoratrici. Venne destinata dalla congregazione all'insegnamento e assegnata a una scuola per fidanzati, dove insegnò cucina: nel 1983 pubblicò il suo primo libro di ricette, "Quando cucinano gli angeli", che ebbe numerose ristampe; nel 1987 iniziò la pubblicazione annuale dell'Agenda di suor Germana. Nel 1990, dopo una malattia, lasciò la sua congregazione ed entrò nell'Ordo virginum.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Religioni, Fatti

Il Purim non è il carnevale degli ebrei... il Purim invita a donare cibo

ArticleImage Quest'anno 5777 la festività di Purim inizierà dal tramonto dell'11 marzo e terminerà la sera del 12 marzo. La storia di Purim è narrata nella Meghillàt di Ester, è anche detta la Festa delle Sorti, ricorda lo scampato massacro degli Ebrei progettato da Amman consigliere del re di Persia Assuero. Quasi tutte le feste ebraiche hanno un profondo significato religioso o sono espressione di generosità. Uno dei precetti del giorno di Purim è fare mishloach manot, in altre parole donare del cibo, come c'insegna il Libro di Ester. Il principio di questo precetto è che quando la persona dona al prossimo qualcosa, esprime il suo sentimento d'apprezzamento e amore, in questo modo s'instaura nel cuore di chi riceve una sfera affettiva di similitudine. Così si dimostra il contrario di quello che disse il malvagio Amman, cioè che Israele è una nazione separata e dispersa tra gli altri popoli (qui la photo gallery).

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Associazioni, Religioni, Eventi, Fatti, Cultura

Castelgomberto, una serie di convegni su don Lorenzo Milani

ArticleImage Dal 10 al 17 marzo presso la Sala Foscola di Palazzo Barbaran alle ore 20.30 si terrà una serie di incontri su Don Lorenzo Milani, organizzati dall'Associazione Culturale Agorà. Venerdì 10 marzo, dopo il saluto dell'Associazione Agorà e del parroco don Lucio Mozzo, si terrà l'introduzione e la presentazione della mostra fotografica di Diego Zonta. Seguirà la presentazione e la conoscenza di alcuni ex allievi di Don Milani. L'incontro, dal titolo "Don Lorenzo Milani: profilo storico, religioso e sociale" prevede la partecipazione di Alberto Melloni, professore ordinario di Storia del Cristianesimo, Università di
Modena-Reggio Emilia e di Federico Ruozzi, docente di Storia del Cristianesimo, Università di
Modena-Reggio Emilia.

Continua a leggere
<| |>





Commenti degli utenti

Venerdi 8 Dicembre alle 06:57 da kairos
In Porta Santa Croce: un edificio copre l'unico reperto medievale di Vicenza e il torrione è ancora inagibile. E le altre opere incompiute?

Giovedi 30 Novembre alle 17:58 da kairos
In O Cesare o nulla: dopo le primarie a Vicenza un triumvirato alla "Cesare, Pompeo e Crasso"?

Martedi 14 Novembre alle 23:55 da Kaiser
In Ius soli o Ius culturae, Grasso: importante concludere iter entro questo scorcio legislatura
Gli altri siti del nostro network