Quotidiano | Categorie: Arte, Cultura, Enogastronomia

Cornedo, l'originale albero con i tappi delle bottiglie ideato da un barista

Di Marta Cardini Martedi 5 Dicembre alle 17:35 | 0 commenti

ArticleImage

Albero e presepe realizzati con i tappi di sughero delle bottiglie di vino. E' stata l'idea originale di Alberto Bernar, barista cornedese, che ha pensato bene di creare i suoi addobbi con il materiale di riciclo di cui era in possesso. "Perchè buttare via i tappi, quando ne possiedo una quantità enorme?" ha pensato il barista. E così si è dedicato a due costruzioni strategiche. Nel segno della tradizione, ovviamente. "Sono rimasto in tema con il mio lavoro- ha affermato Bernar con entusiasmo-, che costituisce anche la mia principale passione. Non mi considero un artista, ho solo pensato di utilizzare ciò che avevo già, sperando di fare cosa gradita a chi vedrà albero e presepe". Da alcuni anni, inoltre, Alberto Bernar regala i suoi originali presepi all'Istituto Saveriano Missioni Estere di Vicenza, in modo che il ricavato della vendita possa andare in beneficenza.


Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.





Commenti degli utenti

Venerdi 8 Dicembre alle 06:57 da kairos
In Porta Santa Croce: un edificio copre l'unico reperto medievale di Vicenza e il torrione è ancora inagibile. E le altre opere incompiute?

Giovedi 30 Novembre alle 17:58 da kairos
In O Cesare o nulla: dopo le primarie a Vicenza un triumvirato alla "Cesare, Pompeo e Crasso"?

Martedi 14 Novembre alle 23:55 da Kaiser
In Ius soli o Ius culturae, Grasso: importante concludere iter entro questo scorcio legislatura
Gli altri siti del nostro network